ARTICOLI E DICHIARAZIONI

ARTICOLI E DICHIARAZIONI

ORBAN A MILANO: "MILANO DICE NO A CHI È CONTRARIO AI NOSTRI VALORI E INTERESSI"

MILANO - "Victor Orbán non è solo l'opposto di tutto ciò che rappresenta per noi l'UE, ma la sua politica, sovranista e xenofoba, è contraria agli interessi degli italiani in Europa e nel Mediterraneo. È gravissimo che il ministro Salvini incontri il primo ministro ungherese proprio a Milano, città che negli anni ha saputo coniugare sviluppo e inclusione, svendendo la nostra città e i milanesi, che non si piegheranno certo a un'immagine del tutto contraria a quella che da sempre esprimono".

Così il segretario metropolitano Pietro Bussolati motiva l'adesione ufficiale del Pd Milano Metropolitana a "Europa senza muri", il presidio che si svolgerà martedì 28 alle ore 17 in piazza San Babila.

OLIMPIADI: "LEGA E CINQUE STELLE, ADESSO, ASSUMANO UNA POSIZIONE FORTE"

MILANO - "Condivido con il sindaco di Milano, Beppe Sala, il rammarico per la "non decisione" del Coni, che rischia così di indebolire la candidatura italiana alle Olimpiadi invernali. In questa partita i Cinque Stelle hanno confermato inadeguatezza e miopia; la Lega, invece, dopo aver cancellato il Nord dal nome lo cancella anche dalle sue priorità, con Salvini che non batte ciglio e si mostra distante e insensibile agli interessi della sua città, Milano, e dei milanesi.
Adesso ci aspettiamo, e chiediamo, una presa di posizione forte e netta da parte dei parlamentari e consiglieri regionali, di Lega e Cinque Stelle, che vada nella direzione di sostenere un ruolo da protagonista per Milano e la Lombardia, territori che sono chiamati a rappresentare".

Così in una nota il segretario metropolitano e consigliere regionale del PD, Pietro Bussolati, sul tema della candidatura di Milano ai giochi olimpici invernali del 2026.

MINACCE LEGA: "SOLIDARIETA', COMPITO DI TUTTI CONTRASTARE CLIMA DI ODIO"

MILANO "Solidarietà alla Lega, a cui è stata recapitata una lettera con bossoli e proiettili, nella sede di Varese. L’uso della violenza e delle minacce a sfondo politico non troveranno mai appoggio, ma sempre la nostra ferma condanna. Il clima d’odio è ormai irrespirabile e, al di là delle appartenenze partitiche, dobbiamo esserne consapevoli. Soprattutto perché spetta a tutti non solo contrastarlo, ma anche non alimentarlo".

Così in una nota il segretario metropolitano del PD, Pietro Bussolati, esprime la solidarietà alla Lega, a cui hanno recapitato nel pomeriggio di ieri, nella sede di Varese, una lettera contenente bossoli e proiettili.

RAID NEOFASCISTA A NIGUARDA: "OLTRAGGIO INDEGNO, MILANO NON SI PIEGA"

MILANO - "Vigliacchi fascisti hanno distrutto la targa di Galeotta Bianchi, la partigiana Lia, uccisa per mano nazista nell'insurrezione del 1945. Un oltraggio indegno alla memoria antifascista della nostra città. Ma sappiano questi signori, che Milano non di piegherà mai alle loro ignobili minacce".

Così il segretario metropolitano del PD, Pietro Bussolati, denuncia l'attacco neofascista che ha spezzato in due la targa dedicata a Gina Galeotti Bianchi, la partigiana Lia, alla quale è intestato in zona Niguarda il giardino di via Hermada.

Follow me:


© 2017 Pietro Bussolati