DIARIO DI BORDO

DIARIO DI BORDO

LOMBARDIA DOMANI

Me li ricordo bene l’entusiasmo e l’adrenalina che avevo addosso due giorni prima dell’inizio di Milano Domani. Era giugno di due anni fa e faceva un gran caldo. Stavolta le temperature sono decisamente più basse ma, come allora, oggi alla vigilia di Lombardia Domani la trepidazione è tanta. Ci stiamo preparando ad una giornata straimportante: 25 tavoli attorno a cui sederci per ridisegnare un futuro nuovo per la Lombardia. Lombardia domani è la vostra - anzi la nostra - officina di idee, dove ognuno potrà portare suggestioni, proposte, e vivere un momento di bella politica. Parteciperà, tra gli altri, anche Officina Casona di Castellanza con il suo progetto, che coinvolge gli artigiani della zona organizzando momenti di formazione aperti a tutti e dedicati a richiedenti asilo e migranti. Un progetto all'avanguardia e importante, che mette al centro l’artigianato, la formazione e promuove integrazione.

Continua a leggere

La verità è questa: in Italia una donna che subisce uno stupro continua ad essere colpevolizzata, come se fosse andata a cercarsela. Diverso quando a compiere una violenza è un immigrato: in quel caso la solidarietà alla vittima si associa a una forte componente razzista. Ce lo dicono i tanti casi di cronaca, ma anche i numeri. Per un italiano su sei, se una donna subisce una violenza è perché si è vestita in un certo modo, perché appunto se l’è andata a cercare. A dirlo è l'indagine Ipsos, che rivela - anche - di un 49% della popolazione italiana che sta dall’altra parte, che non crede che le colpe possano essere imputate alle donne. 

Continua a leggere

LA PAROLA AI VENTENNI

Ho deciso di lasciare la parola a Gaia Romani, giovane membro della Direzione nazionale del Partito Democratico, perché raccontasse come vive questa esperienza e responsabilità all'interno del Partito Democratico. In particolare, all'indomani della consegna di un documento programmatico "La parola ai ventenni", che lei e altri Millennials hanno consegnato al segretario nazionale Matteo Renzi nel corso della Direzione nazionale di lunedì 13 novembre.  Il 7 maggio di quest'anno sono stata eletta alla Direzione nazionale del Partito Democratico, tra i 20 giovani - provenienti da diversi territori e percorsi - selezionati dal segretario Matteo Renzi per portare un contributo al nostro partito. Il nostro compito è quello di costruire un ponte tra chi la politica la fa da anni e la nostra generazione. 

Continua a leggere

VALORE DONNA

Il 2 novembre dell’anno scorso ci lasciava Tina Anselmi. Una donna, il cui ingresso al Ministero del Lavoro e Previdenza sociale nel 1976, ha rappresentato per il nostro Paese il raggiungimento di un traguardo storico. Sono passati più di 40 anni, ma ancora in Italia non riusciamo a superare una cultura di diffidenza che si avverte quando a scendere in campo è una donna. Una diffidenza che però non possiamo tollerare.  Troppe criticità si annidano nei pregiudizi e negli stereotipi che, malgrado i notevoli progressi realizzati, continuano a penalizzare le donne nell’organizzazione della vita familiare, professionale e ancora di più in quella politica. Tanto negli avanzamenti di carriera e nelle assunzioni di responsabilità, quanto nelle differenze di contribuzione a parità di mansioni.

Continua a leggere

Follow me:


© 2017 Pietro Bussolati